Deumidificatori: Guida al acquisto e Top 5 dei migliori

Complimenti, avete appena trovato la pagina principale del mio blog, completamente dedicato al mondo dei deumidificatori.
Mi presento: ho scelto di aprire un sito su quest’argomento poiché sono una vera e propria esperta al riguardo in quanto vivo in zone molto umide, il mio compagno soffre di allergie e ho due bambini. Per queste ragioni mi sono informata notevolmente ed ho testato diversi prodotti attualmente disponibili in commercio. 

In questa pagina troverete una descrizione generale sui deumidificatori, da leggere per diventare degli esperti al riguardo e per conoscere tutto a proposito di questi prodotti. Tuttavia prima troverete la mia personale top5 dei migliori deumidificatori attualmente disponibili sul mercato in cui vi presenterò i migliori prodotti, che spiccano per design e dimensioni, portata, praticità d’uso, funzioni supplementari e rapporto qualità – prezzo.

Siete pronti? Allora direi che possiamo cominciare la mia top 5 dei migliori deumidificatori 2019!!

Nome
Hysure Deumidificatore da 600 ml per...
De'Longhi DDS20 Deumidificatore, 20...
ARGO Dry Digit Evo Deumidificatore con...
Pro Breeze Deumidificatore D'Aria Mini...
TROTEC Deumidificatore da design TTK 68...
Hysure Deumidificatore da 600 ml per...
De'Longhi DDS20 Deumidificatore, 20...
ARGO Dry Digit Evo Deumidificatore con...
Pro Breeze Deumidificatore D'Aria Mini...
TROTEC Deumidificatore da design TTK 68...
Materiale
Plastica
Plastica
Plastica
Plastica
Plastica
Motore silenzioso
AUTO SPEGNIMENTO
Potenza
Potenza: 23W
450 watt
295 watt
23 watt
0,345 kW
Deumidificazione Intelligente
Capacita
800ml
4.5 litri
3 litri
0.50 litri
4 litri
Punteggio
Recensioni clienti
119 Recensione
1.364 Recensione
380 Recensione
1.200 Recensione
284 Recensione
Spedizione 24 ore
-
-
-
-
Prezzo
Prezzo non disponibile
670,00 €
191,00 €
39,99 €
169,95 €
Nome
Hysure Deumidificatore da 600 ml per...
Hysure Deumidificatore da 600 ml per...
Materiale
Plastica
Motore silenzioso
AUTO SPEGNIMENTO
Potenza
Potenza: 23W
Deumidificazione Intelligente
Capacita
800ml
Punteggio
Recensioni clienti
119 Recensione
Spedizione 24 ore
-
Prezzo
Prezzo non disponibile
Nome
De'Longhi DDS20 Deumidificatore, 20...
De'Longhi DDS20 Deumidificatore, 20...
Materiale
Plastica
Motore silenzioso
AUTO SPEGNIMENTO
Potenza
450 watt
Deumidificazione Intelligente
Capacita
4.5 litri
Punteggio
Recensioni clienti
1.364 Recensione
Spedizione 24 ore
-
Prezzo
670,00 €
Nome
ARGO Dry Digit Evo Deumidificatore con...
ARGO Dry Digit Evo Deumidificatore con...
Materiale
Plastica
Motore silenzioso
AUTO SPEGNIMENTO
Potenza
295 watt
Deumidificazione Intelligente
Capacita
3 litri
Punteggio
Recensioni clienti
380 Recensione
Spedizione 24 ore
-
Prezzo
191,00 €
Nome
Pro Breeze Deumidificatore D'Aria Mini...
Pro Breeze Deumidificatore D'Aria Mini...
Materiale
Plastica
Motore silenzioso
AUTO SPEGNIMENTO
Potenza
23 watt
Deumidificazione Intelligente
Capacita
0.50 litri
Punteggio
Recensioni clienti
1.200 Recensione
Spedizione 24 ore
Prezzo
39,99 €
Nome
TROTEC Deumidificatore da design TTK 68...
TROTEC Deumidificatore da design TTK 68...
Materiale
Plastica
Motore silenzioso
AUTO SPEGNIMENTO
Potenza
0,345 kW
Deumidificazione Intelligente
Capacita
4 litri
Punteggio
Recensioni clienti
284 Recensione
Spedizione 24 ore
-
Prezzo
169,95 €

Top5 dei migliori deumidificatori 2019

Primo posto - Deumidificatore Pro Breeze

Il primo posto della mia classifica viene meritatamente conquistato dal deumidificatore Pro Breeze: si tratta di un modello portatile ma altamente funzionale. Inoltre rappresenta la scelta perfetta per coloro che vogliono risparmiare un po’ e risolvere i problemi legati all’umidità. 

deumidificatore Pro Breeze

Il design e le dimensioni: l’aspetto di questo prodotto non è particolarmente elegante, ma è perfetto per adattarsi ad ogni tipo di arredamento. Le dimensioni ed il peso del deumidificatore rendono questo modello perfetto per essere trasportato senza problemi.

La portata: in primo luogo dovete sapere che la capacità di deumidificazione di questo modello è di 250 millilitri. Sicuramente si tratta di un valore non molto elevato, ma perfetto per gestire l’umidità di piccole stanze come garage e / o cantine. La potenza sfruttata è di 23 Watt, ben proporzionale rispetto alle performance garantite dal deumidificatore. La metratura consigliata massima è di 15 m².

La praticità d’uso: in linea generale dovete sapere che il deumidificatore Pro Breeze è facile da utilizzare, da installare e da pulire.

Le funzioni supplementari: i principali optional  che il deumidificatore può vantare sono la funzione di autospegnimento, la tecnologia thermo-electric Peltier ed i filtri funzionali.

Il rapporto qualità – prezzo: sicuramente il deumidificatore Pro Breeze rappresenta la scelta vincente per coloro che stanno cercando un modello performante, senza dover spendere una fortuna. Se volete saperne di più, allora vi consiglio di cliccare sull’apposito link!

Pro Breeze Deumidificatore D'Aria Mini...
1.200 Recensione
Pro Breeze Deumidificatore D'Aria Mini...
  • RIMUOVE L’UMIDITÀ: Perfetto per rimuovere umidità, muffa e acari della polvere che si...
  • PICCOLO E COMPATTO: Leggero, portatile e compatto capace di rimuovere 250ml di umidità...
  • AUTO SPEGNIMENTO: Il deumidificatore si spegnerà in maniera automatica una volta che...
  • SILENZIOSO ED EFFICIENTE: La tecnologia Thermo-Electric Peltier (nessun compressore è...

Secondo posto - Deumidificatore ARGO Dry Digit 17

Il secondo posto della mia TOP5 dedicata ai migliori deumidificatori spetta di diritto all’ottimo deumidificatore ARGO Dry Digit 17 in quanto si tratta di un prodotto in grado di vantare un buon rapporto qualità-prezzo e di migliorare la qualità di vita di coloro che soffrono di allergie e / o che hanno bambini in casa.

Il design e le dimensioni: l’aspetto di questo prodotto è piuttosto tradizionale, perfetto per permettere al deumidificatore di adattarsi in qualunque interno. Le dimensioni sono relativamente ridotte (22,5 x 35,3 x 49,6 centimetri) ed il peso supera i 13 chili.

La portata: questo fattore risulta piuttosto buono ed è determinato da capacità di deumidificazione, potenza e metratura. Quest’ultima risulta essere di 25 metri quadri, soprattutto in presenza di ambienti non particolarmente umidi. La potenza sfruttata è ben equilibrata (200 W), ideale per evitare il surriscaldamento, eventuali sprechi e rispettare l’ambiente. Infine vi dico che la capacità di deumidificazione è di 17 litri giornalieri.

La praticità d’uso: sicuramente il deumidificatore risulta piuttosto facile da utilizzare, anche per coloro che non sono particolarmente esperti al riguardo. Inoltre è facile da installare, smontare e pulire.

Le funzioni supplementari: il deumidificatore ARGO Dry Digit 17 vanta alcune funzioni supplementari importanti, sebbene vi siano modelli ancora più performanti. Le principali sono la funzione di sbrinamento automatico, la funzione memory, la funzione di asciugamento di biancheria e ottimi filtri.

Il rapporto qualità – prezzo: attualmente il deumidificatore ARGO Dry Digit 17 si può trovare scontato su Amazon e – a mio modesto parere – rappresenta un acquisto piuttosto interessante. Vi consiglio di non perdere molto tempo e dare un’occhiata al mio articolo integralmente dedicato a questo prodotto!

ARGO Dry Digit Evo Deumidificatore con...
380 Recensione
ARGO Dry Digit Evo Deumidificatore con...
  • Tecnologia avanzata in forma compatta, 17 L/24H (32°C – 80%U.R.)
  • Livello di umidità impostabile con massima precisione (35-80%)
  • Funzionamento fino a bassa temperatura: da 5 a 35°C
  • Consumo max. 295W

Terzo posto - Deumidificatore Inventor EVA II PRO ION

La medaglia di bronzo della mia classifica spetta di diritto al deumidificatore Inventor EVA II PRO ION in quanto rappresenta un elettrodomestico davvero ben funzionale e dall’interessantissimo rapporto qualità-prezzo.

deumidificatore Inventor EVA II PRO ION

Il design e le dimensioni: l’aspetto di questo prodotto è perfetto per integrarsi perfettamente ad ogni stile di arredamento. Inoltre il deumidificatore ha una forma leggermente squadrata, ideale per integrarsi maggiormente con il vostro mobilio.Le dimensioni del deumidificatore sono leggermente inferiori alla media (35 x 24,5 x 51 centimetri) ed il peso è di 14 chili.

La portata: in primo luogo vi posso dire che la capacità di deumidificazione è piuttosto buona ed interessante è la possibilità di regolare le velocità dell’elettrodomestico. In linea generale dovete sapere che questo prodotto può arrivare ad assorbire anche venti litri al giorno. Inoltre la potenza impiegata è ben equilibrata in quanto raggiunge il valore di 260 Watt. Queste ottime performance permettono una metratura nettamente superiore alla media, ben quaranta metri quadri!

La praticità d’uso: questo modello è facile da utilizzare e completamente sicuro, a prova di bambini e / o animali domestici. Inoltre non avrete problemi a installarlo o a pulirlo.

Le funzioni supplementari: il deumidificatore Inventor EVA II PRO ION può vantare diverse funzionalità supplementari. Le principali sono quella dryer, la funzione di autospegnimento e l’ottimo ionizzatore integrato.

Il rapporto qualità – prezzo: ovviamente questo prodotto si tratta di un acquisto davvero interessante, dall’ottimo rapporto qualità-prezzo. Volete saperne di più a proposito del deumidificatore Inventor EVA II PRO ION? Allora date un’occhiata al mio articolo!

Quarto posto - Deumidificatore Olimpia Splendid 01667 Aquaria Silent

Il buon deumidificatore Olimpia Splendid 01667 Aquaria Silent sfiora il podio della mia personale classifica poiché si tratta di un modello abbastanza conveniente e qualitativamente buono. Inoltre è perfetto per coloro che soffrono di allergie, grazie agli ottimi filtri.

deumidificatori

Il design e le dimensioni: l’aspetto di questo prodotto è piuttosto sobrio e semplice, sicuramente perfetto per permettere al deumidificatore di adattarsi praticamente ovunque. La forma è piuttosto compatta, complessivamente non dovreste avere problemi a sistemare questo modello. Infatti le dimensioni ed il peso sono leggermente inferiori alla media degli altri deumidificatori (30,7 x 25,8 x 42,7 centimetri su poco meno di 13 chili).

La portata: in primo luogo dovete sapere che la capacità di deumidificazione sfruttata dal deumidificatore Olimpia Splendid 01667 Aquaria Silent è di quattordici litri. In secondo luogo la potenza utilizzata è leggermente superiore ai duecento watt, valore più che sufficiente per una capacità di deumidificazione di quattordici litri. Queste performance permettono all’elettrodomestico di raggiungere una metratura di circa venti metri quadri.

La praticità d’uso: sicuramente questo prodotto è davvero facile da utilizzare, non dovreste avere nessun problema al riguardo. Inoltre si tratta di un deumidificatore particolarmente silenzioso in quanto non raggiunge nemmeno i 40 decibel di rumorosità.

Le funzioni principalmente sfruttate dal deumidificatore Olimpia Splendid 01667 Aquaria Silent sono lo sbrinamento automatico elettronico, il sistema di filtraggio, la tanica semi-trasparente e l’allarme che si attiva quando quest’ultima è riempita.

Il rappoto qualità-prezzo: quest’ultimo è piuttosto buono, soprattutto per coloro che stanno cercando un deumidificatore in grado di migliorare la qualità di vita di coloro che soffrono di allergie. Volete saperne di più? Allora vi consiglio di leggere il mio articolo integralmente dedicato al deumidificatore Olimpia Splendid 01667 Aquaria Silent.

Olimpia Splendid 01667 Aquaria Silent...
260 Recensione
Olimpia Splendid 01667 Aquaria Silent...
  • Capacità di deumidificazione: 14l/24h - Capacità tanica: 2 l - Livello sonoro: soli 36...
  • Allarme tanica piena - Scarico in continuo della condensa
  • Dispositivo di sbrinamento elettronico
  • Livello acqua visibile e tanica trasparente - Maniglia - Ruote

Quinto posto - Deumidificatore De'Longhi DDS20L

La mia classifica si conclude con il deumidificatore De’Longhi DDS20 un prodotot che funziona davvero molto bene, sebbene abbia un piccolo difetto. Volete sapere quale? Beh… Ovviamente dovete continuare a leggere!!

deumidificatore

Il design e le dimensioni: in primo luogo dovete sapere che questo modello vanta un aspetto piuttosto “neutro”, perfetto per adattarsi ad ogni stile di arredamento. Inoltre la forma – come avviene con i prodotti De’Longhi – è leggermente squadrata, perfetta per consentire al deumidificatore di integrarsi più facilmente all’ambiente circostante.Le dimensioni non sono particolarmente ingombranti (34,8 x 28 x 48 centimetri), sebbene il peso sia di ben 17 chilogrammi.

La portata: quest’ultima è piuttosto buona sebbene non sia eccellente a causa di un fattore importante. Effettivamente dovete sapere che la capacità di deumidificazione è piuttosto buona (venti litri al giorno) e la metratura su cui questo prodotto può lavorare è di ben quaranta metri quadri, soprattutto in assenza di un’umidità eccessiva. Peccato che la potenza utilizzata dal deumidificatore De’Longhi DDS20 sia superiore ai quattrocento Watt. Questo valore appare un po’ elevato in rapporto alla capacità di deumidificazione di questo prodotto. Normalmente ci si aspetterebbe un wattaggio nettamente più contenuto per una capacità di deumidificazione relativamente limitata.

La praticità d’uso: sicuramente questo modello è davvero molto facile da utilizzare e da installare. Inoltre – sebbene il peso sia un po’ importante – risulta anche facile da trasportare, grazie alle apposite ruote ed alla maniglia laterale.

Le funzioni supplementari: in linea generale possiamo individuare diverse funzionalità importanti, sebbene siano assenti le più costose. Possiamo elencare la funzione Laundry, la velocità regolabile, il dispositivo antigelo elettronico e la filtrazione dell’aria.

Il rapporto qualità – prezzo: sicuramente questo modello è nettamente più costoso rispetto alla maggior parte degli altri deumidificatori attualmente in circolazione. Tuttavia rappresenta un acquisto interessante per coloro che hanno davvero problemi dovuti alla presenza dell’umidità e che stanno cercando un elettrodomestico realmente performante, in grado di durare a lungo nel tempo.

De'Longhi DDS20 Deumidificatore, 20...
1.364 Recensione
De'Longhi DDS20 Deumidificatore, 20...
  • Funzione automatica per l’asciugatura rapida del bucato
  • l deumidificatore funziona anche come purificatore d’aria
  • I controlli elettronici permettono un facile settaggio di tutte le operazioni di...
  • Dimensioni: 34,6 x 27,8 x 48,8 cm; Rumorosità: 45-50 dB

Purtroppo la mia personale TOP5 dei migliori deumidificatori attualmente disponibili si conclude qui. Tuttavia vi consiglio di continuare a leggere questa pagina in quanto comincerà la mia guida all’acquisto, soprattutto se volete diventare dei veri e proprio esperti al riguardo!

I migliori Deumidificatori!

A cosa serve il deumidificatore?

In primo luogo dovete sapere che il deumidificatore è un elettrodomestico che ha l’obiettivo, come potete tranquillamente capire ddallo stesso nome, di deumidificare una certa stanza e / o un certo posto come un armadio, ovvero eliminare l’umidità che si trova in eccesso e che può rappresentare un rischio per la salute. Sicuramente vi è già capitato di osservare – soprattutto durante le stagioni particolarmente fredde – la formazione di alcune macchie scure all’interno della vostra casa o l’insorgere dei vetri gocciolanti degli infissi. Questi processi possono accadere soprattutto negli angoli delle pareti di una camera, soprattutto se quest’ultima non è esposta al sole.
Inoltre vi sarà anche già capitato di percepire – soprattutto durante le stagioni calde – una sensazione di caldo afoso all’interno della vostra casa. Ebbene dovete sapere che questi eventi sgradevoli si manifestano proprio perché vi trovate in presenza di ambienti umidi.

Che cos’è l’umidità

L’umidità è causata dal vapore acqueo presente nell’aria. Ovviamente alcuni ambienti possono presentare una maggiore quantità di tale vapore, come ad esempio un bagno o la cucina in quanto è proprio in questi locali che si utilizza un maggior quantitativo d’acqua il quale si trasforma inevitabilmente in umidità, soprattutto se i locali non sono ben areati.

La presenza di umidità in un determinato ambiente è un fattore da non sottavalutare e da tenere assolutamente sotto controllo in quanto potrebbe influire negativamente sul vostro benessere e sullo stato di stato di salute degli spazi in cui vivete.

I rischi dovuti all’umidità

muffa

Effettivamente sono numerosi gli effetti negativi che indicano la presenza di umidità in un ambiente. Vediamo insieme i principali:

La formazione di muffe

  1. La formazione di muffe. Un ambiente umido è il posto migliore per la riproduzione della muffa, soprattutto se gli ambienti sono poco areati in quanto il ricambio d’aria è insufficiente. Questa formazione avviene soprattutto se avete l’abitudine e / o la necessità di stendere il bucato all’interno della vostra abitazione, o ancora se vi sono problemi strutturali come infiltrazioni d’acqua. Generalmente queste situazioni sono tipiche in cantine e seminterrati, ma è facile incontrarle anche in abitazioni classiche. Globalmente dovete sapere che le muffe sono tipi di funghi capaci di ricoprire grandi superfici. Dovete sapere che l’esposizione prolungata ad un ambiente con presenza di muffe porta a gravi problemi, come congiuntivite, asma e allergie.

Le temperature

  1. Le temperature. In un ambiente umido la percezione che si può avere della temperatura – come vi ho detto precedentemente – cambia notevolmente sia d’estate che d’inverno. Un buon deumidificatore vi permetterà di raggiungere una temperatura più gradevole, soprattutto a livello della vostra percezione personale.

I batteri

  1. I batteri. Oltre alle muffe, troviamo anche i batteri che si trovano decisamente bene in presenza di ambienti particolarmente umidi. Inoltre spesso possiamo anche avvertire un odore sgradevole, oltre una scarsa igiene proprio a causa di tali batteri. Possiamo quindi concludere dicendo che l’utilizzo regolare di deumidificatore vi porterà sicuramente dei benefici per la salute, ecco perché se vi trovate in una situazione di umidità, non potete che affidarvi a questa soluzione: l’utilizzo dei deumidificatori.

Guida all’acquisto

Prima di procede all’acquisto di un buon deumidificatore bisogna prendere in considerazione diversi fattori. Eccovi i principali:

  • La capacità di deumidificazione indica quanti litri d’acqua il vostro deumidificatore è in grado di estrarre dall’aria in un solo giorno.
    Tuttavia è necessario distinguere tra modelli ad essiccazione e a condensazione. I primi sono meno potenti e possono arrivare ad estrarre un massimo di otto litri all’ora, mentre i secondi possono anche raggiungere una capacità di 14 – 16 litri nell’arco delle ventiquattrore.

La metratura

  • La metratura indica l’ampiezza dell’ambiente su cui il deumidificatore può lavorare. Tendenzialmente è un dato che viene espresso in metri quadrati, assumendo in maniera orientativa che l’altezza dell’ambiente da deumidificare sia di circa 2,70 metri. Ovviamente si tratta di un valore strettamente legato alla capacità di deumidificazione dell’apparecchio che state prendendo in considerazione per l’acquisto.

La potenza

  • La potenza si riferisce al wattaggio e ai conseguenti consumi che un elettrodomestico di questo tipo prevede. Il range di wattaggio dei deumidificatori attualmente in commercio varia da molto meno di 100 W ad un massimo di 600 W. Francamente un valore di 250 W mi sembra più che sufficiente per una stanza normale, in presenza di ambienti non particolarmente aggrediti dall’umidità. In ogni caso è fondamentale valutare non tanto il valore in sé, ma la relazione tra la capacità di deumidificazione e la potenza assorbita: l’elevato consumo di un deumidificatore deve essere giustificato e supportato dalla sua altrettanto elevata capacità di estrarre umidità dall’aria, altrimenti si rischia di acquistare un prodotto che assorbe molta energia, ma senza il vantaggio di avere allo stesso tempo delle prestazioni soddisfacenti che rendano più accettabili i consumi energetici prodotti e l’impatto ambientale.

La rumorosità

  • La rumorosità costituisce sicuramente un elemento di primaria importanza che va giudicato soprattutto in base alla modalità di impiego che si vorrà fare del proprio deumidificatore. Questo valore viene espresso in decibel ed il range che caratterizza i prodotti attualmente sul mercato varia da poco meno di quaranta decibel fino a un massimo di circa cinquanta. Se state cercando un apparecchio per una stanza come una cantina od un garage, la rumorosità non dovrebbe rappresentare un vero problema. Se avete bisogno di diminuire l’umidità della vostra camera da letto, allora vi consiglio di preferire un apparecchio silenzioso.

Il sistema di smaltimento

  • Il sistema di smaltimento dell’acqua di condensa proposto è spesso duplice e potete scegliere fra due tecnologie differenti di smaltimento. Si può utilizzare una classica tanica di raccolta, molto meglio se quest’ultima è capiente e trasparente per godere di una visibilità del livello di liquido all’interno. In questo modo non avrete particolari problemi a svuotarla e a controllare il livello di riempimento. Il secondo sistema è rappresentato da un tubicino lungo solitamente due metri, da collegare al deumidificatore, attraverso il quale è possibile smaltire l’acqua di condensa all’esterno dell’apparecchio ed in modalità continua (ad esempio in una vasca, in un lavandino o direttamente in giardino). Se nr avete la possibilità vi consiglio quest’ultima soluzione.

In conclusione…

Direi che ormai sapete tutto al riguardo e potete tranquillamente orientarvi da soli all’interno delle numerose offerte di deumidificatori. Prima di lasciarvi vi consiglio di leggere anche gli altri articoli presenti all’interno del mio blog e di continuare a dare un’occhiata alla mia pagina di tanto in tanto, per non perdere gli aggiornamenti.

Vi ringrazio per la vostra attenzione e spero che vi siate divertiti a leggere la mia pagina, proprio come io mi sono divertita a scriverla!